Sei qui:
Home > Artigiani > La Giardiniera gustosa, croccante e buone da mangiare

La Giardiniera gustosa, croccante e buone da mangiare

In uno dei miei viaggi in giro per l’Emilia Romagna nelle gastronomie, mi sono imbattuto su questo prodotto artigianale “La Giardiniera di Morgan”, acquistato per la bellezza della confezione e per i colori che hanno le vedure.  All’assaggio è stata una vera sorpresa. Possiamo chiamarlo un prodotto sartoriale, le verdure sono croccante, gustose e appetibili. Il comune dominatore di questo prodotto è la grande attenzione maniacale che vine data alla selezione delle materie prime e alla cottura separata di ogni singolo ortaggio.

La Giardiniera Morgan con panino

La produzione segue la stagionalità delle materie prime. “La Giardiniera di Morgan” nasce nel 2005 nel ristorante “5 sensi” a Malo a Vicenza. Poi nel 2012 viene aperto il laboratorio per produrre questa prelibatezza e nel 2013 chiudono il locale per dedicarsi alla produzione che era aumentata e per stare dietro alle richieste. Così la famiglia Morgan, dal papà, Luciana la mamma, e i figli Giada Maria, Giovanni,Anna e Paola lavorano tutti a questo progetto. Il primo prodotto realizzato è stato la “La Giardiniera di Morgan” che ha rotto gli schemi della Giardiniera classica sostituendo il sedano e la cipolla con il finocchio e la carato. Gli ingredienti sono: carote, peperoni rossi, gialli e verdi, cavolfiori, finocchio, aceto, acqua e zucchero. Poi c’è quella in versione con olio la “ La Giardiniera Luciana” con taglio rustico delle verdure più piccole e rustico. Le verdure maturano in agrodolce per dieci giorni, per poi essere invasate sott’olio. E per quella più saporita sono presenti cipolla e sedano. C’è anche una versione con sapori orientali come quella che si chiama “La Giardiniera Anna” con l’aggiunta di peperoncino e zenzero. La base di verdure è sempre quella di Morgan con l’aggiunta di cipollotto. Poi fuori dagli standard è quella chiamata “La Giardiniera Giovanni” con: pere, mele, topinambur, sedano rapa (In autunno e inverno), peperoni trombetta e cetrioli o broccolo romanesco (in estate). Anche questa giardiniera viene conservata sott’olio con extra vergine di oliva e girasole. Il cuore di questo prelibatezze è l’attenta conoscenza delle materie prime e la loro ricerca di una filiera certificata.

Giardiniera e salumi

Le verdure sono acquistate dall’Organizzazione Produttori Ortofrutticoli Veneta con una presenza per le produzioni tipiche della regione. La filiera realizzata serve per garantire la freschezza dei prodotti, la salubrità e che vengono prodotti con in minor impatto ambientale. Le lavorazioni delle verdure avviene da fresco, con microcotture a vapore che si ottengono grazie a una tecnologia che garantisce l’idratazione per salvaguardare consistente, colori e lucentezza. L’olio arriva da un frantoio che produce sulla Riviera del Garda; il sale è quello di Cervia ( possiamo dire che ha dentro un po di Romagna) che viene raffinato e ha un metodo di lavorazione naturale.

Le uova di quaglia

Chi è l’ideatore di queste meravigliose Giardiniere: Morgan Pasqual che nasce a Pordenone nel 1974 e dopo il diploma alla Scuola Alberghiera di Aviano, si sposta a Londra. Il periodo inglese influenza il suo modo di lavorare sviluppando un approccio creativo nei confronti del cibo. Poi va a lavorare in Ghana come responsabile raccolta e commercializzazione per Italia e Francia di pesce fresco, poi va in Francia a lavorare come executive chef all’Hotel Apogia di Parigi, poi doveva andare a New York, ma incontra Luciana che diventa la sua Moglie. Dopo questo incontro, nel 2011 nasce il progetto “5 Sensi” prima come prosciutteria poi come ristorante. Nel 2013 decidono di chiudere e dedicarsi completamente alla creazione di “Giardiniere”. L’azienda produce anche altri prodotti, alcuni stagionali e altri non, sempre con la stessa filosofia della “Morgan”, salse, uova di quaglia e “I limited edition” (prodotti gourmet) e Bacalà in agrodolce. Questo prodotto è adatto al regalo natalizio rivolto a presone che amano la gastronomia di alta qualità, per la sua ottima presenza e per la sua bontà. Per maggiore informazioni: www.lagiardinieradimorgan.com/

Maurizio Ranucci
direttore responsabile
Top

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/mhd-01/www.gustandomagazine.it/htdocs/wp-content/plugins/accesspress-social-pro/inc/share/frontend/floating_sidebar.php on line 34