Sei qui:
Home > Primo piano > Bottega Portici presenta a Bologna “Cena a Teatro”

Bottega Portici presenta a Bologna “Cena a Teatro”

Ancora una volta Bottega Portici ha stupito la propria clientela con “Cena a Teatro”, l’evento di alta cucina che si è svolto lo scorso 5 novembre nell’affascinante Teatro Eden, antico café chantant in stile liberty all’interno de I Portici Hotel di Bologna, quale appuntamento di spicco della fertile scena gastronomica bolognese.

Emanuele Petrosino, giovane e talentuoso executive chef del Ristorante I Portici, è stato il protagonista di questa originale e stuzzicante cena a sei mani, come metafora di un’autentica rappresentazione teatrale, con Vito, apprezzato comico bolognese, a condurre la pièce di quattro atti e “dolce” gran finale, come vuole la tradizione delle antiche rappresentazioni romane. Petrosino è stato affiancato sul palco da due grandi personaggi della gastronomia italiana: il suo mentore, lo chef bistellato napoletano Nino Di Costanzo e il maestro pasticciere Gino Fabbri.

Tagliatelle di calamaro-con alghe, caviale e agrumi.

In una serata, dove il Mediterraneo in purezza l’ha fatta da padrone con forti richiami alla tradizione emiliana, Petrosino ha aperto con le ‘Tagliatelle di Calamaro con Alghe, Caviale e Agrumi’ lasciando il palcoscenico del secondo atto a Di Costanzo che si è esibito in un ‘Riso in Bianco di Bufala con Coniglio, Scampi e Rosmarino’. L’intreccio narrativo è proseguito con il terzo atto, in cui il protagonista è stato il ‘Tortello di Faraona con Parmigiano Reggiano 36 Mesi e Tartufo’ di chef Petrosino. Con il quarto atto, Nino Di Costanzo ha presentato il secondo piatto della serata: ‘Agnello in Parmigiana di Melanzane’. Gran finale a opera del ma estro Gino Fabbri che ha deliziato i palati con un ‘Montebianco al Mandarino’.

Tortello di faraona con Parmigiano Reggiano 36 mesi e tartufo

Impeccabile il servizio di sala, coordinato dal maître Ambrogio Luiselli, e perfetta la scelta dei vini in abbinamento da parte del sommelier Nicola Cuccato con il Mattaglio DZ di Cantina della Volta, il Corte del Lupo Bianco 2017 di Ca’ del Bosco, il Carapace Montefalco Sagrantino Docg 2014 di Tenute Lunelli e l’Albana di Romagna Passita 2012 di Fattoria Monticino Rosso. Note live di pianoforte e contrabbasso hanno allietato la serata. “Da sempre il brand Bottega Portici – ha sottolineato Riccardo Bacchi Reggiani, CEO di Bottega Portici – è depositario di valori legati all’alta qualità e all’innovazione nel mondo del ‘food & beverage’, assumendo un ruolo attivo nell’opera di valorizzazione di giovani talenti e nell’organizzazione di eventi di rilievo nelle città coinvolte nel nostro progetto. ‘Cena a Teatro’ è un primo esempio tangibile di questo nostro impegno a sostegno di tutte le iniziative che rafforzano il nostro percorso di crescita professionale”. 

“Il successo – per certi versi anche inaspettato – di questa originale formula di intrattenimento gastronomico – ha commentato a sua volta Piero Pastore, direttore de I Portici Hotel – è un stimolo a proseguire in questo percorso e a organizzare nuovi interessanti rendez-vous con l’Alta Cucina”.

 

 

 

Top

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/mhd-01/www.gustandomagazine.it/htdocs/wp-content/plugins/accesspress-social-pro/inc/share/frontend/floating_sidebar.php on line 34